Aliexpress è senza dubbio il regno della perdizione, per chi sa come muovercisi: c’è chi, invece, lo apre e rinuncia a cercare quello che gli serve dopo una prima occhiata perché “c’è troppa roba”. Beh, sì, è vero, questo è innegabile: ma Aliexpress offre tantissime soddisfazioni e vi assicuro che – una volta entrati nell’ottica – vi innamorerete. Ma andiamo con ordine. :)

Cos’è Aliexpress

Banalmente stiamo parlando di una piattaforma di vendita online, dotata anche di app per mobile, basata al 100% in Cina. Questo è bene saperlo, comprando su questo sito si compra in Cina, quindi va messa in conto anche la provenienza della merce, che a mio parere è un elemento da non sottovalutare, specie quando si stanno “cacciando” articoli di un determinato genere.

Come funziona

Il funzionamento è lo stesso di Ebay e Amazon, in un certo senso: è un marketplace in cui troverete migliaia di venditori diversi, che però spesso vendono le stesse cose. La prima cosa da tenere a mente, quindi, è che a venditore corrisponde pacchetto. Ciò significa, in parole povere, che se comprerete 3 oggetti da 3 venditori diversi vi arriveranno 3 pacchetti separati. Ma ora entriamo nei dettagli, pront*?!

Cosa comprare su Aliexpress

Personalmente su questa piattaforma compro solo piccole cose come accessori per il makeup, cartoleria, piccoli oggetti di tecnologia come cavi, chiavette usb, cover per il telefono o tablet, ecc. Fate conto che il range di prezzo degli oggetti che vi ho elencato sopra è nettamente inferiore rispetto a negozi fisici e altri ecommerce. Un esempio: le cover per iPhone costano al massimo 3/4€, i cavi compatibili Apple anche solo pochi cent. In quanto a cartoleria invece c’è un mondo incredibile di cose bellissime a prezzi veramente irrisori. Anche l’abbigliamento lo evito perché è voluminoso e le probabilità di azzeccare la taglia sono millesimali. Non solo, ma un anno fa circa era esplosa la polemica delle discrepanze tra le foto prodotto e ciò che effettivamente si riceveva, quindi non conviene. Dei prodotti di makeup invece non mi fido per niente, anche se ci sono spesso imitazioni fedelissime di grandi marche.

Come riconoscere un venditore affidabile

aliexpress

I criteri sono più o meno quelli di sempre: prima di tutto guardate le recensioni e da quanto sono aperti. Alcuni venditori hanno anche i diamanti a lato (vedi foto su), ciò significa che sono nei top di tutta la piattaforma e hanno affidabilità massima.

  • Cercate sempre venditori che abbiano almeno il 90/95% di feedback positivi
  • Mirate a negozi aperti da più di due anni
  • Individuate, in caso di review negative, quelle più specifiche: pacco mai arrivato, oggetto danneggiato, ecc. Purtroppo anche qui c’è un business di recensioni negative messe a caso per discreditare il venditore per sport. Se poi il venditore risponde sotto, meglio ancora.
  • In caso di recensioni positive, cercate quelle con le foto comprese, in modo da avere un’idea di cosa riceverete.

Una cosa che invece dovete capire prima di cominciare a navigare, è la differenza tra “Wholesale” e “Only one piece”: il primo tipo di venditore vende a lotti. Quindi non una penna, ma 10, 20, 100 penne tutte insieme e non acquistabili separatamente. Si tratta chiaramente di una vendita dedicata ai grossisti e non ai privati. :) Occhio però che non sempre è chiarissimo in fase d’acquisto: in caso di prezzi molto alti balza all’occhio la cosa e la si sgama subito, ma se parliamo di cose poco costose potrebbe sfuggire (0,10 cent a pezzo vs 1€ di 10 pezzi). La prima cosa da guardare è la dicitura arancione/grigia a fianco all’oggetto.

Se vi sentite intraprendenti, potreste anche provare a mandare un messaggio al venditore prima di acquistare. I tempi di risposta e la risposta stessa potrebbero darvi un’idea dell’affidabilità.

Ultimo elemento: leggete bene le descrizioni degli oggetti. spesso capita che in foto ci sia – esempio – un set di penne da 10 pezzi, ma nella descrizione in piccolo ci sia scritto “3 pcs – assorted”. In pratica vi arriveranno 3 penne random delle 10 che vedete in foto.

Come trovare l’affare migliore

In linea di massima va saputo che un oggetto viene venduto da decine di store a prezzi diversi. Il fatto è che spesso lo stesso oggetto ha differenze di prezzo di decine di euro, come ad esempio questo “selfie ring light”:

aliexpress_2

I passaggi sono semplici: cercate quello che vi interessa, poi filtrate i risultati in ordine di prezzo, escludete i lotti e – in teoria – solo con questi pochi passaggi dovreste già essere a buon punto. Se volete assicurarvi ulteriormente di non trovare brutte sorprese alla fine aggiungete anche il filtro delle Free Shipping.

aliexpress_4

Esempio: cercate una cover per il vostro telefono con una determinata fantasia? Non arrendetevi al primo colpo, perché spesso le fantasie cambiano da venditore a venditore, anche se il prodotto è lo stesso. Magari uno ha 5 fantasie, ma un altro ne avrà 6 e la sesta sarà esattamente quella che cercate. ;)

A questo punto segnatevi questa checklist:

  • lotto o one piece?
  • spedizioni gratis o a pagamento?
  • spedizione tracciata o non tracciata?
  • refund in caso di mancata ricezione del pacco?
  • affidabilità venditore >90%?
  • feedback negativi?

Codici sconto e modi per risparmiare

Se scaricate l’app spesso troverete dei deal esclusivi per mobile: io spesso ho risparmiato il 20% comprando da app anziché da desktop. Da pc invece basta andare nella homepage del venditore e ci sarà un box (vedi la foto sopra in cui ho evidenziato il box in rosso) in cui ci saranno tutti gli sconti automatici applicabili al vostro acquisto.

Come si paga su Aliexpress

Partiamo col dire quello che volete sapere: non si può pagare con Paypal. Il sistema di pagamento accetta solo carte di credito (e prepagate). Potete anche farvi un account Alipay, che in pratica non fa altro che tenere in memoria la vostra carta e – all’inserimento di un pin di 6 cifre – velocizza il pagamento con meno passaggi e (pare) sia più sicuro. Io l’ho fatto, ma non è una cosa fondamentale.

Spedizione: tempi e modalità

Non sono il punto forte del sito, purtroppo. Spedendo dalla Cina i pacchi ci mettono almeno un mese a giungere a destinazione, talvolta ancora di più. La questione – banale – sta nel non comprare cose che si ha fretta di ricevere. Le modalità di spedizione dipendono dal venditore: spessissimo sono gratuite e tracciate, che poi arriverà con raccomandata. Questo tipo di spedizione, poi, la troverete direttamente nel vostro account sotto la voce “Ordini”, in cui ci saranno tutti i riferimenti. Vedete il camioncino in basso?

aliexpress_3

Questione dogana

Francamente io in anni di acquisti su questo sito non ho mai avuto problemi: il trucco è sempre lo stesso, mai fare acquisti da più di 22/25€ massimo. Certo, spesso i venditori sono consci del problema, quindi sul pacco scriveranno “gift” o dichiareranno un valore commerciale inferiore ai 20€, che è la soglia entro cui – di solito – si scampano i controlli e i costi per sdoganare i pacchi. Non è però detto, perché spesso anche la dimensione conta (ahaha -.-“): fortunatamente non a me, ma ricordo di una ragazza che aveva acquistato per circa 20€ un paio di scarpe imitazione perfetta di un paio di Nike. Le è andata male, perché le hanno applicato costi ulteriori a causa della dimensione del pacco, dicendo che secondo loro il costo dichiarato non corrispondeva al valore effettivo.

La mia esperienza

A me è quasi sempre andata bene: solo una volta il venditore non mi ha mandato un articolo acquistato. Ho aperto una contestazione, ma il venditore ha eluso la domanda finché non è scaduto il termine possibile per farla e io ci ho rimesso i soldi. Casi rari, ma succedono.

Finora ho acquistato:

  • cover iphone
  • cavi compatibili
  • cartoleria varia
  • portafogli, portacarte
  • diffusore universale phon
  • adesivi
  • scarpe da ballo

Sono sempre stata soddisfatta. Ribadisco che se si passa sopra alle tempistiche, Aliexpress si conferma una vera e propria miniera d’oro che permette di togliersi sfizi a prezzi ridicoli.

Spero di avervi detto tutto, in caso di domande ovviamente non avete che da chiedere.

Al prossimo post!

M