Eccoci di nuovo a parlare di NIVEA, sempre della nuova linea Sensitive, ma questa volta delle due creme, giorno e notte. Le ho usate in abbinata durante queste settimane e mi sono fatta un’opinione abbastanza precisa. Come al solito premetto che io a recensire le creme non sono brava, ma cercherò di essere esaustiva dicendovi tutto quello che penso a riguardo.

Entrambe le creme contengono estratto di Liquirizia e Olio di Semi d’Uva: idratano e riducono i 3 segni della pelle sensibile (rossore, pelle che tira, secchezza). Pao 12 mesi, tubetto da 50 ml.

Vediamole separatamente.

Crema giorno

Descrizione aziendale

La sua formula con Estratto di Liquirizia-conosciuto per le sue proprietà anti infiammatorie-e il prezioso Olio di Semi d’Uva:
– riduce efficacemente il rossore e le irritazioni
– allevia istantaneamente la spiacevole sensazione di pelle che tira
– idrata intensamente e rafforza la barriera cutanea
– favorisce la naturale attività di rigenerazione della pelle durante la notte, per una pelle che appare più rilassata e fresca di mattina
– la sua formula delicata con pH Neutro è senza parabeni, profumo, alcool.
– contiene SPF15

Per quanto riguarda l’applicazione, se ne consiglia l’uso ogni mattina dopo un’accurata detergenza, stendendo la crema sul viso e massaggiando con piccoli movimenti circolari, evitando la zona del contorno occhi.

Cosa ne penso io:

  • Profumazione: Delicata, quasi inesistente e quindi promossa. Personalmente preferisco creme che non abbiano un odore troppo persistente che dopo un po’ stufa.
  • Consistenza: Crema densa ma non unta, facile da distribuire ma non di facilissimo assorbimento.
  • Sensazione post applicazione: Per la mia pelle non è delle migliori: preferisco creme leggere e di immediato assorbimento e invece questa, essendo una crema per pelli sensibili, giustamente mira ad idratare e nutrire la pelle con una consistenza corposa. Per me che ho la pelle grassa in alcune zone più di altre questa è troppo pesante, per cui la evito alla mattina come base trucco prima di uscire: la metto volentieri se sono a casa e non devo truccarmi, o al massimo alla sera quando torno dal lavoro.
  • Voto totale: 3,5/5

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Crema notte

Descrizione aziendale

 La sua formula con Estratto di Liquirizia-conosciuto per le sue proprietà anti infiammatorie-e il prezioso Olio di Semi d’Uva:
– riduce efficacemente il rossore e le irritazioni
– allevia istantaneamente la spiacevole sensazione di pelle che tira
– idrata intensamente e rafforza la barriera cutanea
– favorisce la naturale attività di rigenerazione della pelle durante la notte, per una pelle che appare più rilassata e fresca di mattina
– la sua formula delicata con pH Neutro è senza parabeni, profumo, alcool.

Cosa ne penso io

  • Profumazione: Stessa cosa della crema giorno, la profumazione non cambia.
  • Consistenza: Più leggera dell’altra, paradossalmente: di solito le creme notte sono più corpose di quelle da applicare durante il giorno, eppure – almeno a me – sembra il contrario!
  • Sensazione post applicazione: Al contrario della sorellina, questa la applico ben volentieri perché non mi dà alcun problema di pesantezza. La applico poco prima di andare a letto (le do il tempo di assorbirsi senza rischiare di lasciarla tutta sul cuscino!).
  • Voto totale: 4/5

Efficacia dell’uso congiunto delle due creme

In queste settimane di utilizzo sono stata soggetta a macchiette rosse, zone secche e ogni volta che lavavo/asciugavo il viso sentivo la pelle tirare (probabilmente usavo il detergente sbagliato). Usando entrambe le creme con la maggior costanza che mi è riuscita ho notato un miglioramento dei sintomi, sia subito dopo l’applicazione (meno fastidio) che a lungo termine (rossori diminuiti).

Conclusioni:

Promosse? Sì
Le ricompreresti? Sì, ma forse solo quella notte
Le consiglieresti? Sì, a chi ha la pelle sensibile (Capitan Ovvio) possono essere davvero utili.

Al prossimo post!