tony moly shiny foot

Più o meno l’abbiamo visto tutti on-line, sui vari blog e canali YouTube: il peeling piedi che sfoglia la pelle ed elimina tutta la pelle morta in eccesso “a scoppio ritardato”, ormai è diventato un mito del mondo beauty. Quando ho visto il Tony Moly Super Liquid Peeling Shiny Foot sugli scaffali di Sephora ovviamente non ci ho pensato un attimo e l’ho comprato subito nonostante i suoi 11€ di prezzo. Contate che è un trattamento che si utilizza una sola volta, quindi di per sé è il prezzo non è proprio esiguo.

Ah, Vi avviso: in questo post ci saranno delle foto dell’effetto che causa questo trattamento. Se, come alcune persone che conosco, avete dei problemi con i piedi in generale vi sconsiglio di proseguire. :D

Come funziona

tony moly shiny foot

La scatola del trattamento contiene:

  • due calzini monouso,
  • due bustine di liquido del trattamento,
  • una bustina di crema da dare dopo aver eseguito la maschera.

Il concetto è semplice: si indossano i calzini, che dentro hanno uno strato in tessuto che serve a favorire l’assorbimento del liquido sulla pelle, si svuota dentro ogni calzino una bustina, si lascia in posa la bellezza di un’ora e mezza di tempo, si sciacqua via tutto con molta acqua, si dà la crema idratante e si aspetta (dicono) da quattro a sei giorni per vedere gli effetti. O questo, quantomeno, è quello che promette la confezione. La pelle, in teoria, dovrebbe venire via in larghe porzioni, a fogli: il solo concetto fa abbastanza schifo di per sé, però in caso di bisogno credo sia un trattamento molto efficace.
6

Tra mare, piscina, sandali e così via, l’estate scorsa i miei piedi avevano sicuramente bisogno di un trattamento radicale, motivo per cui ho scelto di comprare questo prodotto. Ho seguito le istruzioni alla lettera: quando ho aperto le bustine di liquido la cosa che più mi ha colpito in assoluto è stata l’odore da alcol puro. Devo dire che un po’ di diffidenza iniziale ce l’ho avuta, avevo quasi timore che bruciasse. Nessun bruciore, ho tenuto su il trattamento un’ora e mezza come specificavano le istruzioni, ho sciacquato tutto con acqua molto abbondante, ho dato la cremina… E ho aspettato. Aspettato. E ancora aspettato.

Ho fatto questo trattamento di sabato quindi mi aspettavo che i primi risultati li avrei visti intorno al mercoledì successivo. Niente da fare, i piedi erano esattamente come prima, solo con uno spiacevole effetto anestetizzante su tutta la pianta che è durato per due o tre giorni. Il venerdì ho cominciato a vedere la pelle che veniva via sulle dita, ovvero non esattamente dove avrei voluto. Niente di particolarmente schifoso o doloroso, semplicemente si sfogliava come quando ci si abbronza troppo. Il sabato mi sono trovata tutto il collo del piede sfogliato, ma i talloni e la pianta intatti. Dopo 10 giorni, infine, la pelle ha cominciato a venire via anche sulla pianta del piede. Il processo ha continuato quasi per una settimana, rendendomi assolutamente impossibile mettere dei sandali senza sentirmi a disagio. Consiglierei infatti di fare questo trattamento quando avete la possibilità di tenere le scarpe chiuse.. ;)

Con il senno di poi – comunque – posso dire che la pelle era totalmente rinnovata: il primo strato è venuto via del tutto, lasciando spazio a una pelle nuova e luminosa.

tony moly shiny foot1

Ricapitolando

In soldoni, credo ne sia valsa la pena. Si tratta sicuramente di un trattamento abbastanza invasivo, molto lungo, e non del tutto economico, soprattutto se contiamo che si tratta di un mono uso. Però il risultato che si ottiene merita lo sforzo. Sottolineo, chiaramente, che questo peeling funziona sulle asperità meno ingenti della pelle, quindi se avete i talloni duri come il marmo non aspettatevi che diventino quelli di un neonato. Lo consiglio, quindi? Direi di sì, se non altro perché la marca è conosciuta e pluri testata.

6

Trattamenti simili al Tony Moly Super Liquid Peeling Shiny Foot li trovate anche su AliExpress e altri siti come Wish, ma mi sento di sconsigliarveli caldamente perché non sappiamo da dove vengano e cosa contengano. Se volete fare l’esperimento, partite da questa, anche se al momento non è disponibile su Sephora. La trovate su Amazon:

Spero che questo post chilometrico chi possa essere stato d’aiuto. Io ovviamente come sempre sono a disposizione per domande, dubbi e chiarimenti.

Al prossimo post!

M

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!