propositi ferie

E finalmente ci siamo, le tanto agognate ferie sono arrivate. Ero quasi convinta di non averne bisogno e di non volerle realmente, eppure vi posso giurare che appena sono scattate le 18 di venerdì, ho sentito una grandissima liberazione e adesso ho un peso in meno sullo stomaco, e ora sono pronta ad affrontare le prossime due settimane di ferie. Queste due settimane, però, oltre che di relax dovranno essere anche proficue, ecco perché ho pensato di scrivere questo post: per motivarmi a fare un sacco di cose che in un modo nell’altro rimando o che semplicemente mi dimentico di fare. Cominciamo!

1. Pulizia

Ebbene sì, in queste due settimane dovrò necessariamente fare pulizia il più possibile. In molti sensi: prima di tutto la casa, dato che con la scusa che non ho mai tempo di dedicarmici realmente, ho un disordine incredibile per tutte le stanze. Procederò quindi con lo svuotare tutti gli armadi, le cassettiere e la cucina,e riordinarli nel miglior modo che mi riuscirà. Ben venga anche il comprare contenitori e affini, se dovessero servire.

In secondo luogo la pulizia dovrò farla anche nel mio computer privato. La cartella dei download contiene una quantità ingiustificata di file, quindi mi dovrò decidere una volta per tutte a cancellare le cose che non mi servono e a riordinare e quelle che invece so che userò. In più ho una bellissima stampante nuova che non vedo l’ora di mettere alla prova con un sacco di stampe colorate.

2. Scrivere

Mi rendo conto che ho sempre meno tempo da dedicare al blog, ma avrei tante cose da dire. Queste due settimane mi dovranno assolutamente servire per trovare nuovi argomenti, impostare delle bozze, fare le foto dei prodotti di cui non vi ho ancora parlato e mettermi di buzzo buono e lavorare come si deve al mio piccolo spazio.

3. Leggere

Con grande sconcerto, mi sono purtroppo resa conto che non leggevo un libro intero da circa un anno e qualcosa: per me che, quando ero ragazzina, leggevo anche 40 libri in tre mesi di estate (giuro che non scherzo), è un po’ un affronto. La mancanza dei libri è una cosa che si è fatto sentire molto nell’ultimo periodo, un po’ perché sento fisicamente che la mia testa non ragiona più come prima, è un po’ per semplice nostalgia. Ho cominciato comprando tre libri a 9,90€, di quelli leggeri ed estivi. In queste due settimane punto a leggerne almeno due.

4. Passare del tempo con il mio coniglietto


Muffin è un cucciolo estremamente indipendente, vive libero in casa e non è costretto, ma vedo che la mia mancanza la sente, come dimostra tutte le sere quando torno a casa dal lavoro. In queste due settimane voglio riuscire a passare più tempo con lui e a trattarlo come un piccolo pascià, perché se lo merita anche solo per essere la mia piccola gioia quotidiana quando sono depressa.

5. Cominciare Game of Thrones

Ebbene sì, faccio parte della schiera di persone che ancora non l’hanno mai visto. Che poi, non è propriamente vero, perché ho provato a cominciarlo almeno due volte quando era uscita la prima stagione, ma non sono mai andata oltre i primi 10 minuti della prima puntata. Adesso è passato qualche anno, il tempo in queste settimane penso di averlo, quindi voglio provare almeno ad arrivare alla fine della prima puntata che non sono mai riuscita a terminare. Poi che continui con la serie oppure no, questa sarà un’altra cosa da stabilire.

E i vostri propositi per le ferie? Dai, ne avete sicuramente.

Fatemeli sapere!

Al prossimo post,
M

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!