Perdonatemi il titolo un po’ stupido, ma in fondo chi di noi quando arriva settembre non ha la sensazione che stia cominciando un anno nuovo? Forse è una sensazione che abbiamo ereditato dai tempi della scuola, anzi sicuramente è così, però per me settembre è sempre meglio di dicembre. Mi sembra di avere davanti un portone spalancato, un sacco di opportunità, tanti buoni propositi da elencare, e forse rispettare. Quindi ho pensato, dato che l’ho fatto anche a inizio anno, di proporvi cinque libri con cui prepararsi a questo “anno nuovo”.

 

«A beautiful mess Photo idea book»

 

Se non conoscete A beautiful mess, vi consiglio di aprire il vostro browser e andare subito a guardare il loro sito. Emma e Elsie sono blogger molto famose, conosciute soprattutto per il loro incredibile gusto estetico e creatività: hanno cominciato ognuna per sè, poi si sono trovate e hanno unito i loro blog in uno solo, ricco di spunti e idee coloratissime. Ho comprato questo libro su Amazon parecchi mesi fa. È incentrato sulla fotografia, racconta 95 modi di scattare fotografie creative, o di usarle e reinventarle. Ci sono modi che suggeriscono come impostare il set delle proprie foto, suggerimenti su come usare e coinvolgere amici e famiglia in servizi fotografici perfetti per Instagram. L’ho comprato perché avevo voglia di mettermi un po’ alla prova, tuttora non sono riuscita a farlo come avrei voluto, ma mi sono promesso di leggere questo libro dalla prima all’ultima pagina entro la fine dell’autunno.

«La mia cucina italiana» Marco Bianchi

Ammetto che è titolo un po’ strano da suggerire, ma lo faccio perché è un libro che mi ha colpita molto: ho sempre pensato che Marco Bianchi fosse un fanatico del salutismo estremo, non mi ha mai fatto una grandissima impressione (non chiedetemi perché, io vado molto a pelle). Questo libro l’ho comprato per caso un giorno che sono andata alla Giunti a ritirare un pacchetto di Amazon, approfittando di un 15% di sconto: non volevo sprecare lo sconto quindi ho praticamente arraffato il primo che ho visto. Appena l’ho sfogliato mi sono ricreduta: ci sono un sacco di ricette sane ma molto golose, alcune le ho già messe in pratica con gran successo. Perché comprarlo? Fondamentalmente perché le ricette che trovate in questo libro sono tutte ricette di base, che secondo me sono fondamentali da avere in casa, soprattutto per chi vuole approcciarsi alla cucina andando un po’ a tentativi. Ve lo consiglio davvero, per quanto strano sembri! Lo trovate anche su Amazon.

«Girlboss» Sophia Amoruso

Ho letto questo libro parecchi mesi fa, ma mi sono trovata in più di un’occasione a ritirarlo fuori e a leggere specifici capitoli in specifici momenti della mia vita lavorativa: questo libro mi ha davvero folgorata, l’ho trovato utile, ispirazionale, provocatorio, e tantissime altre cose che non sto qui a dirvi perché credo dobbiate leggerlo e scoprirle. Sophia Amoruso ha una storia molto particolare, che racconta in prima persona in questo libro senza aver paura di mettere in piazza tutti suoi fallimenti, il suo passato travagliato, e tutte le cazzate che ha combinato quando era ragazzina, ma che l’hanno portata ad essere dov’è adesso. Se avete Netflix e avete visto l’omonimo telefilm, prendete l’idea che vi siete fatti dell’autrice di questo libro e archiviatela per sempre. Il telefilm è una stupidata pazzesca, fatto male, recitato peggio, totalmente avulso dal libro. Sono contenta che non l’abbiano rinnovato, ma il libro fortunatamente resta com’è ed è una meraviglia. Leggetelo, in inglese (meglio) o in italiano.

«Start where you are» Meera Lee Patel

Sì, ha la forma di un libro normale, ma non aspettatevi un manuale motivazionale che dispensa consigli a destra e a manca: si tratta invece di un quaderno da costruire e riempire con la propria vita. Sulla pagina sinistra troverete tantissime citazioni di autori, scrittori e personaggi storici che servono come spunto per la pagina di destra, in cui troverete domande ed esercizi da compilare sul tema della citazione proposta. Sono tutte domande molto intime, che hanno l’obiettivo di aiutare il lettore a scoprirsi e a mettere in luce anche aspetti molto scomodi difficili da ammettere. Un esempio? Uno degli esercizi chiedeva di scrivere cinque cose che mi fanno sorridere anche solo pensandole. Un altro esercizio chiedeva di scrivere 10 sogni che non sono riuscita a realizzare nella mia vita. Volete sapere com’è andata finire? Il primo ci ho messo quasi un quarto d’ora a completarlo, il secondo cinque minuti. Mi sono resa conto quanto sia facile pensare alla negatività della nostra vita, mentre individuare le cose positive spesso è più difficile di quello che sembri. Offre spunti molto profondi. Io l’ho preso su Amazon.

«Ricettario cosmetico – Gel primitivo d’aloe» Viviana Leveghi

Posso immaginare che anche questo che sembri strano come libro da inserire in un articolo come questo. Ora vi spiego. Questo libro mi è stato regalato dell’autrice, Viviana,  digital PR e copywriter di Zuccari: dentro ci sono tantissime ricette cosmetiche da realizzare con il gel primitivo d’aloe, a cui l’autrice suggerisce di aggiungere i più molteplici ingredienti, tutti di facile reperibilità, che combinati con il gel danno vita a veri e propri prodotti di bellezza fai da te di rara efficacia. Non immaginate quindi un libretto “commerciale” privo di contenuto, anzi: gli spunti sono davvero tanti e in periodo di “nuovi inizi” credo possa essere un ottimo metodo per creare qualcosa di nuovo e fresco. In fondo trovate le etichette da ritagliare e un indice delle ricette ordinate per “problema” a cui cercate rimedio. Io l’ho ricevuto in regalo, ma se vi interessa ho trovato un venditore terzo di Amazon; altrimenti vi consiglio di scrivere direttamente a Zuccari e chiedere il punto più vicino a casa vostra in cui trovarlo.

Con questo ho concluso i libri dell’anno. Spero di averne presto da consigliarvi.

Al prossimo post!

M

PS: i link di Amazon sono affiliati, il che significa che se acquisti tramite quei link io ci guadagno qualche centesimo, nulla più. Se vuoi usarli mi fa piacere, altrimenti niente! ;)

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!