colourpop3

Con qualche settimana di ritardo vi mostro al volo cos’ho preso sul sito Colourpop, che ho sempre stalkerato ma mai saccheggiato (finora, almeno). Ho approfittato dell’offerta che regalava due pennelli occhi con l’acquisto di 4 ombretti. La settimana dopo hanno messo il 20% di sconto su tutto, ovviamente, solo perché il karma non mi ama per niente… Ma poco male, perché dovete sapere due cose:

  1. quando si ordina su Colourpop non si scappa dalla dogana a meno che non si faccia un ordine sotto i 20€ (però in quel caso ci sono comunque le spese di spedizione da 9€)
  2. anche se si compra la merce scontata, sull’etichetta viene dichiarato il valore reale = più dogana

Il concetto quindi è che si paga sempre e comunque, quindi aspettare le offerte potrebbe non avere tutta questa convenienza. Ma sono pareri.

Io non ho mai comprato nulla del marchio, quindi ho passato un pomeriggio a guardare swatch e recensioni e alla fine ho scelto di prendere solo dei best sellers ed evitare azzardi. Ecco quindi cos’ho comprato.

Partiamo con le polveri. Ho preso 5 ombretti e un illuminante, il primo della mia vita.

colourpop28

Illuminante

Sicuramente uno dei più conosciuti del brand, l’ho preso proprio perché Lunch Money è un best seller. Dorato leggero e neutro, senza effetti particolari tipo duochrome o simili, l’ho scelto proprio per quello. Ha una consistenza setosissima ed è me-ra-vi-glio-so.

colourpop_lunch money

Ombretti

Come dicevo, ho preso 5 dei loro best seller più conosciuti. La scelta è ricaduta su di loro, tutti della linea Super Shock Shadow:

colourpop_ombretti

  • Get Lucky: oro freddo, setoso e luminosissimo. Nella cialda sembra abbia una componente verdina che poi in fase di applicazione sparisce.
  • Static: colore non propriamente estivo, è un burgundy satinato (lo stanno svendendo, probabilmente non lo faranno più)
  • Lace: viola profondo a base fredda (mi pare) pieno di glitterini sul fuxia. Anche lui super setoso.
  • Coconut: sul sito lo descrivono come “Teal” ma secondo me non è per nulla teal, è proprio blu elettrico, pieno di glitter
  • Bae: è un colore molto difficile da descrivere. Sul sito lo chiamano “viola melanzana”, ma fotografarlo è difficile. Per esempio lo swatch qui sotto non prende minimamente la resa, perché non prende tutti i glitterini viola shock che ci sono e non si vedono.

colourpop_ombretti_swatch

Rossetti liquidi

colourpop44

I rossetti liquidi di Colourpop sono rinomatissimi per il rapporto qualità/prezzo. Ho quindi preso un set da 3 (Out & About) e uno singolo: il risultato è stato avere tra le mani 3 Ultra Matte Lip e un Ultra Satin Lip.

colourpop_labbra

Bumble per me è la perfezione: da quando ce l’ho non sto usando altro, ha scalzato il mio amato Lovestruck dal gradino più alto del podio. Viper è più scuro sul polso di quanto poi sia sulle labbra, alla fine. Su Time square riponevo grandi speranze, ma purtroppo mi sta malissimo perché al contrario di quello che sembra qui sopra, sulle mie labbra è troppo chiaro e freddo. Baracuda è splendido, ma dura il tempo di un caffè e addio.

Matite occhi

Ahimè dovete perdonarmi ma devo essermi dimenticata la foto delle matite, quindi ho solo gli swatch:

colourpop6

Ho preso Kicker, un argento purissimo che puntavo da tempo, e No shame, un nero-viola saturato, come lo chiamano loro. Entrambe molto piene, abbastanza scorrevoli: mi piacciono ma non le ho ancora testate come si deve.

Bene, questi sono i miei acquisti. Ho pagato 20€ di dogana perché hanno dichiarato anche il valore dei pennelli omaggio, purtroppo, ma devo dire che ne è valsa la pena. Di sicuro non è un sito su cui acquistare spesso, ma per una volta sono stata contenta di averlo fatto. ;)

Al prossimo post!
M

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!