Come promesso, ecco il secondo post richiesto da voi su Facciabuco. Parliamo di un prodotto che personalmente trovo “salvavita”, ovvero lo shampoo secco: da utilizzatrice di prodotti bio questo non è molto coerente, ma usato una volta ogni tanto secondo me non uccide nessuno (NB: persino sulla bottiglia ne sconsigliano l’uso prolungato e costante).

Premessa: lo shampoo secco Batiste per capelli scuri ce l’ho da un paio di settimane e finora l’ho usato cinque o sei volte, che sono sufficienti per potervi fare una review approfondita, specie perché è il quarto tipo di shampoo secco che ho provato finora.

Scheda prodotto

  • Dove prenderlo: io l’ho preso su Maquillalia, ma lo trovate anche su Amazon e Asos.
  • Prezzo: dai 4,50€ ai 6€ a seconda del sito.
  • Quantità: 200 ml
  • Inci: decisamente non bio.
  • Particolarità: questo tipo di shampoo secco ha una punta di colore al suo interno, il che lo rende specifico per chi ha i capelli castani e teme i residui bianchi dello shampoo secco classico.

batiste2

Come si usa

  1. Spruzzarlo sull’area da trattare (io di solito lo uso sulle tempie o sulle radici dove tengo la riga, ma sempre su aree ristrette) da una buona distanza, almeno 20 cm.
  2. Massaggiare con le dita per distribuirlo bene.
  3. Lasciar agire qualche minuto (un paio sono sufficienti, anche meno) e spazzolare.

Note personali

  • Istruzioni → Sugli altri brand provati finora (Batist – che è una cosa diversa -, Fructis e un’altra marca di cui mi sfugge il nome) non specificano la parte del massaggiare con le dita, qui sì.. E a onor del vero sul tubo non ci sarebbe neanche scritto di spazzolare, quando – al contrario – sulle altre marche c’è. Boh. Probabilmente perché questo è pensato per non lasciare residui bianchi sui capelli mentre gli altri purtroppo lo fanno!
  • Tipo di capelli → Lo shampoo secco è senz’altro più facile da usare per chi ha i capelli lisci, perché basta passare la spazzola e via, non si rovina la piega. Per chi ha i capelli mossi/ricci l’unica è strofinare con un asciugamano e poi pettinare con un pettine a denti larghi; facoltativo un colpo di phon alla massima potenza.
  • Effetto finale → Piuttosto soddisfacente, per me. VI ho messo una foto qui sotto per farvi rendere conto dell’efficacia. In questa foto avevo i capelli lisci, ma anche con i mossi il risultato non cambia.

batiste

  • Aspetti negativi → Sporca. Attenzione quindi a spruzzarlo su viso e vestiti: va fatto prima di truccarsi e prepararsi se non si vuole rischiare di rovinare tutto. Vedete le dita post massaggio?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In sintesi

  • Consigliato?:
  • Lo ricompro quando lo finisco?:
  • Rapporto qualità/prezzo: buono

Alla prossima review!

Follow on Bloglovin

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!