Un mesetto fa ho scoperto un progetto che mi ha pressoché folgorata appena l’ho visto. Si chiama 100HappyDays e si basa sulla teoria che al giorno d’oggi la gente normale non ha tempo di essere felice. Quindi, di conseguenza, lancia la sfida: “Can you be happy for 100 days in a row?” (= riesci ad essere felice per 100 giorni di fila?). Come? In pratica invita a scegliere un social tra Facebook, Twitter, Instagram o Tumblr e fare un post al giorno con condivisione di una piccola cosa che – in quella giornata – ti ha reso felice. Il tutto va riunito sotto l’hashtag #100HappyDays. Semplice e diretto. :)

Se leggete la presentazione del progettino vedrete che il 71% delle persone che hanno iniziato la sfida non sono riuscite a portarla a tempo adducendo come scusa la mancanza di tempo. La cosa che mi ha convinta a fare la sfida è stata la frase

#100happyday challenge is for you – not for anyone else

Mi sono detta che era un buon modo per cercare di sistemare l’umore ballerino dell’ultimo periodo, e ammetto che sta funzionando. Ogni giorno mi impongo di trovare quel qualcosa, anche piccino e stupido, che mi strappa un sorriso.

Io ho scelto Instagram, in assoluto il mio preferito e ho iniziato in data 18 gennaio 2014. Non credevo, ma finora non ho ancora mancato un giorno! Ecco dunque i miei primi 20 giorni, vi regalo un pezzettino della mia vita.

{Day 1 of #100HappyDays}
Starting a new creative project and seeing it growing.

{Day 2 of #100HappyDays}
Changing photos in my favorite frame.

{Day 3 of #100HappyDays} Relaxing with my pink sleeves blanket, nail polishes and 5th season of The Good Wife. <3

{Day 4 of #100HappyDays} Food for soul.

{Day 5 of #100HappyDays} Working out and laughing with your crazy Zin.

{Day 6 of #100HappyDays} Sun.

{Day 7 of #100HappyDays} Spending the day with your best (creative) friend.

{Day 8 of #100HappyDays} Coffee in bed. [With high fever, but ok]

{Day 9 of #100HappyDays} Mint tea for my sore throat.

{Day 10 of #100HappyDays} Unexpectedly hearing one of your childhood’s favorite songs.

{Day 11 of #100HappyDays} Sweet moment. [Gettin harder and harder finding something happy after 5 days of flu]

{Day 12 of #100HappyDays} Almost back on my feet, today I’m cooking.

{Day 13 of #100HappyDays} Out in the real world after 6 days of sickness.

{Day 14 of #100HappyDays} Seeing my followers growing even if I’m not the most active blogger in the world.

{Day 15 of #100HappyDays} Acting like a child in front of this amazing warm bread dispenser!

{Day 16 of #100HappyDays} Gettin’ the ticket for the event of the month! #TEDxVerona

{Day 17 of #100HappyDays} Hangin’ out with funny people.

{Day 18 of #100HappyDays} Homemade pizza. First time, nailed it!

{Day 19 of #100HappyDays} Yeah, I’m a student again!

{Day 20 of #100HappyDays} My new super cheap country hat! Yeeee-haw!

 

Ecco, questi erano i miei primi venti giorni. Spero di convincere anche qualcuna di voi a fare la sfidina… Vi posso dire che da quando l’ho condivisa su facebook e su instagram sono riuscita a coinvolgere almeno altre 5 o 6 persone che l’hanno iniziata con me. Provateci e seguitemi su Instagram, senza ovviamente dimenticarvi di comunicarmi il vostro nick! ;)

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!