Causa shatush questa primavera avevo i capelli piuttosto danneggiati sulle punte: cercavo quindi un prodotto che mi facesse da impacco riparatore, ma non sapevo dove sbattere la testa, finché non mi si era presentata la possibilità di fare un ordine Yves Rocher tramite rappresentante. Sfogliando il catalogo avevo visto questo prodotto a un prezzo contenuto (5,95€ per 150 ml) e mi sono detta: “Perché no?“. In più nella descrizione era specificata l’assenza di siliconi e parabeni, quindi ne ho approfittato.

OLYMPUS DIGITAL CAMERALe cose che colpiscono di questo olio a primo impatto sono parecchie:

  • Packaging: pur avendo l’aspetto della classica boccetta di vetro, è in plastica, cosa che ritengo apprezzabile perché è più leggero, meno pericoloso e facilmente smaltibile.
  • Profumo: io lo adoro, è un profumo meraviglioso, un po’ fiorito e un po’ dolce ma senza essere stomachevole.
  • Quantità: 150 ml sono tanti, credetemi, perché per “ungere” tutta la lunghezza dalla nuca in giù (ho i capelli belli lunghi, io) ne impiego una quantità discreta, eppure nella boccetta il prodotto cala pochissimo.
  • Procedimento di applicazione: di solito gli impacchi oliosi vanno applicati dopo aver lavato i capelli perché l’acqua – se non erro – favorisce l’assorbimento del prodotto. Il problema è che è molto scomodo, perché odio l’idea di dover uscire dalla doccia, lasciare in posa per tutto il tempo che serve e poi dover star lì a risciacquare di nuovo. Questo olio va applicato sui capelli asciutti e spazzolati, lasciato in posa una ventina di minuti e poi risciacquato.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ora veniamo – dopo questa lunga premessa – a qualche info pratica: come dicevo, il flacone è da 150 ml e costa 5,95€. È reperibile in tutti i punti vendita YR e tramite rappresentanti di zona. Per quanto riguarda i principi attivi e cosa c’è dentro, questo prodotto è una miscela di olii, in una base più “economica” di olio di semi di girasole, ravizzone e ricino, in cui poi troviamo il jojoba, la borragine, il babassu e la macadamia. (info da qui).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Io lo uso circa una volta a settimana e lo lascio in posa ben più del tempo necessario, a volta ci sta anche un’ora o più: lo metto su tutte le lunghezze, le fermo con un mollettone e continuo a fare le mie cose. Tanto è talmente leggero che non crea problemi al momento del risciacquo: non mi ha mai dato problemi di appesantimento, anzi, a volte sembra quasi che non ci sia mai stato. Non è un olio miracoloso, ma posso dire di aver sentito le punte meno secche dopo un bell’impacco, specie nel periodo in cui erano messe peggio.

Ve lo consiglio se cercate un qualcosa di economico ma discreto. In alternativa non dimenticate mai che ci sono anche dei rimedi naturali, per chi non volesse neanche spendere quei 6€. :)

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!