Oggi cedo anch’io al cosiddetto #dramatag, ovvero a un tag che non è proprio nato con l’intenzione di esserlo, ma è diventato una moda in poco tempo. Mi piace molto l’idea e appena l’ho vista mi sono detta che prima o poi l’avrei fatto anch’io. Il tutto nasce per mano di S., aka Drama&Makeup, che ha dato il via con questo post, in cui parlava «di quei prodotti che ci fanno sentire belle, che usiamo quando vogliamo fare colpo su qualcuno o semplicemente vogliamo guardarci allo specchio e piacerci davvero. Non sono cinque prodotti che da soli fanno un trucco nè che devono per forza essere usati tutti all’interno dello stesso makeup».

I miei sono quasi tutti prodotti per occhi. ^^”

  1. Ciglia finte Naturali di Kiko: le adoro, le uso spessissimo. Quelle che vedete in foto sono il paio di riserva, che avevo comprato appena sono ritornate in negozio dopo quel periodo in cui sembravano essere andate fuori produzione. Aprono lo sguardo e attirano l’attenzione senza però essere eccessive.
  2. Eyeliner in glitter essence della LE Hugs & Kisses: per parecchio tempo ho usato l’eyeliner in glitter argento, poi ho comprato questo ed è stato amore. I glitter sono trasparenti ma luccicanti il giusto. Ne faccio un uso un po’ particolare: lo metto sempre e solo sulla rima inferiore, nell’angolo interno dell’occhio. Fa le veci dell’illuminante e quasi non si vede, se non ci si fa caso, ma c’è. Eccome se c’è.
  3. Matita Multiplay PUPA n° 02: avevo fatto la review qui. Ah, se la amo. Da quando ho scoperto questo colore, ho preso un sacco di altre matite, eyeliner e ombretti sulla stessa tonalità. Mi piace l’intensità che dona ai miei occhi, su cui – come avrete capito – mi piace puntare quando voglio sentirmi Va-va-voom, appunto.
  4. Palette Hyperreal Green Wood di Kiko: una volta lo odiavo, ma ora il verde sull’occhio mi piace molto. Ci ho fatto caso, quando mi trucco con questa palettina i look mi riescono sempre particolarmente bene e si intonano alla mia carnagione molto meglio di tanti altri colori. In più tirano fuori il verde dai miei occhi, che gran parte della gente non nota essere chiari. -.-“
  5. Longlasting Lipstick di Kiko: preso in super saldo a pochi euro, è stato amore a primo utilizzo. È un punto di rosso che mi dona molto e – soprattutto – è davvero longlasting: se lo metto posso stare serena tutta la sera, dalle mie labbra non si schioda. E si sa, se il rossetto lo si sa portare con tranquillità e non chalance, si è molto più belle.

Swatch, a chi interessassero:

Adesso tocca all’altro tag, ovvero My Top 5 I’m late/I can’t be bothered Products! In arrivo!

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!