Ok, dai, una volta l’anno (minimo) va fatto. Quando l’anno scorso mi ero messa di buzzo buono a pensare le categorie del blog ne avevo inserita anche una “Acquisti”, pensando che avrei pubblicato haul che esulassero dal makeup e simili, ma guarda caso non lo faccio mai.

Indi, eccoci con una “mini” haul: mini nel senso di quantità di articoli, ma anche e soprattutto di prezzo. Si tratta infatti di due oggetti che normalmente hanno prezzi molto elevati, ma che io sono riuscita a portarmi a casa spendendo molto meno rispetto ai soliti standard!

Partiamo da questa, ovvero una borsa da pc/non pc. No, non sono scema. Intendo una borsa pensata come porta computer, ma che dall’esterno non si direbbe essere adibita a tale funzione.

Se non fosse per la forma rettangolare, infatti, non verrebbe neanche da pensare che si tratta di una borsa fatta per portarsi dietro il pc: io – infatti – da quando ce l’ho (pochi giorni) la sto usando anche come borsa normale. È di un bel color mattone caldo (nella foto qui sopra il colore è falsatissimo, non guardatelo, quelle più veritiere sono qui sotto!) ed è morbida, in similpelle.

Come dimensioni parliamo di una 15″, in cui il mio ultrabook da 15,6″ sta più o meno comodamente.

È divisa in tre scomparti verticali:

In quello centrale come vedete c’è un’ulteriore divisione con tanto di “paraurti” imbottito col bottoncino per tenere fermo il pc, nonchè un’ulteriore taschina per organizzare ancora meglio (mouse, auricolari, ecc).

Dentro è tutta di cotone. Le tasche laterali sono più strette di quella centrale, ma sono super capienti.

I manici sono ben saldi, tenuti da degli anelli dalla forma particolare dorati, come le cerniere e tutte le altre componenti metalliche:

Ovviamente ha anche la tracolla, indispensabile se non ci si vuole lussare una spalla. XD

Peccato solo che sia così sottile, se fosse stata larga era molto meglio!

Insomma, una super borsa che sto apprezzando. Ma qui ovviamente vi starete chiedendo due cose fondamentali, ovvero: dove l’ho presa e quanto l’ho pagata. L’ho presa in un negozio di cinesi particolarmente fornito, che si distingue per la buona qualità delle borse, che non costano proprio pochissimo ma che hanno una marcia in più rispetto a tanti altri bazar. Il prezzo invece ve lo testimonio in foto:

Not bad, huh?

Passiamo ora al secondo acquisto, che sicuramente è più particolare: un paio di scarpe da ballo. Sapevate che esistono? XD

Forse non tutte voi sapete che ballo latino da tre anni, indi ho una passione per le scarpe apposite: con loro ho imparato a portare i tacchi. Se prima non riuscivo neanche a camminare, ora ballo salse veloci su un tacco 12 senza rischiare di uccidermi! Cos’hanno di diverso rispetto a una scarpa normale? Di solito sono bilanciate, con la suola di bufala, molto flessibili e tengono ben fermo il piede.

Avendo buttato il primissimo paio che mi ero presa un paio di anni fa, ho sentito il “bisogno” di rimpiazzarle e aggiungere un paio nuovo ai 4 che ho già! :P

Una particolarità delle scarpe da ballo, inoltre, è che avendo tutte le caratteristiche di cui sopra, costano un botto. Le più economiche non costano meno di 80€ e spesso sono fatte pure male. Queste le ho prese nella sezione outlet del sito della Dancin Milano, il mio brand preferito perché è stato il primo che ho provato e perché mi ci sono sempre trovata benissimo. Questo è il quarto paio che prendo da loro.

Le ho pagate solo 35€, ovvero una cifra ridicola per un paio di scarpe da ballo. Ho trovato forse l’unico 38 di tutto l’outlet. XD

Queste scarpe sono un po’ diverse da quelle che ho preso finora, perché hanno il tacco più alto (9 cm + 1,5 cm plateau) di quello a cui sono abituata (7,5 cm).

Sono in raso all’esterno, in similpelle all’interno, la suola è in bufala e il piede appoggia su una soletta morbida in un materiale che sembra neoprene o qualcosa di simile. Si chiudono con un incrocio sul collo del piede.

A parte la scelta limitata per questione di numero, ma questo modello mi piace davvero, lo trovo elegante “con brio”. O no?!

Sono – ahimè – un po’ strettine sulla fascia davanti, ma le sto portando in casa un’ora al giorno per mollarle. In più, le sto tenendo da conto, perché voglio farmele durare il più possibile! :)

Vi piacciono?! Fatemelo sapere, dai, che sono curiosa di capire se l’haul fritto misto può essere di vostro interesse o meno, anche per il futuro! :)

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!