Passate le feste e le relative mangiate, si parla di diete e regime contenuto: io vado controcorrente e vi propongo qualche ricettina nuova. Questa è semplicissima e – secondo me – anche leggera. Penso sia sufficiente per voi segnarvi gli ingredienti dell’impasto, poi procederete con gli ingredienti che preferite per il ripieno. ;)

Le foto fanno schifo semplicemente perché sono di qualche mese fa, fatte col cellulare perché io fotografo tutto nel caso decidessi di farci un post, ma poi tante finiscono nel dimenticatoio! In ogni caso è il testo che conta!  :-P

Gli ingredienti dell’impasto sono pochissimi:

  • Mezzo chilo di farina bianca 0
  • sale
  • 1 dl di olio evo
  • acqua tiepida qb

Il procedimento è altrettanto semplice:

  1. Setacciate la farina e il sale o su una spianatoia o in una terrina e fateci un buco al centro.
  2. Gradualmente aggiungete olio e acqua e impastate fino a ottenere un impasto morbido e liscio.
  3. Dividete il tutto in due parti, copritele con un canovaccio e lasciate riposare per una ventina di minuti.
  4. Su una teglia da forno oliata/imburrata o con carta da forno, stendete le due palle di impasto come volete (rettangolari o a cerchio) e iniziate a riempirle con quello che volete. Io ho usato mozzarella, zucchine e prosciutto cotto.
  5. Chiudete la focaccia sovrapponendo le due sfoglie e arricciando il bordo, bucherellate la parte superiore, spennellatela d’olio e a piacere aggiungete un po’ di sale grosso.
  6. Cuocete in forno a 200° per 15-20 minuti.

Consigli:

  • Io l’ho adorata, ma la pasta era abbastanza insipida:  consiglio quindi di abbondare col sale nell’impasto o di usare un ripieno più saporito.
  • La focaccia secca in fretta: se la fate, consumatela in tempi brevi.
  • Per ovviare al problema qui sopra – casomai – potete pensare a un ripieno più morbido e cremoso, che imbeva la pasta!

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!