Questo smalto è diventato il mio secondo preferito dopo il Choose me di essence (che per altro ho il sospetto vada definitivamente fuori produzione a settembre, stando a un post sulla pagina ufficiale del brand): da solo basta per farsi riempire di complimenti (giuro!), non serve metterci sopra nessun disegnino o orpello, è talmente spettacolare che è davvero l’ideale quando si vuole stupire ma non si ha tempo di dedicarsi a una nailart complessa!

Si tratta del Ceramic Effect n° 64 di Layla: rientra nei tre colori duochrome che sono usciti la primavera scorsa (se non erro). Ha un finish quasi specchiato, è lucido di suo (ma se volete fissarlo bene un top coat è d’obbligo) e il colore vira dal viola al blu secondo la luce che lo colpisce.

Delle foto qui sotto ne vedete di vario genere: luce artificiale, naturale, sole diretto, a fuoco e fuori fuoco (dove si vedono bene i mini glitter blu). Nella prima foto ho una sola passata, che come vedete non è proprio coprentissima.

Spero rendano abbastanza l’idea, perché purtroppo per apprezzarlo a fondo va visto dal vivo! Se lo trovate non fatevelo scappare! ;)

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!