Ultimamente pubblico tutti tutorial molto portabili, vero? Ehm. Perdonatemi, ma “sobrio” non è un aggettivo che amo, specie quando si riferisce a unghie e makeup!

Quello che vi mostro oggi è un “design” a cui sono particolarmente affezionata: amo tutto ciò che è rosa, kawaii e che rappresenta il cibo, per cui questi cupcake pieni di frutta e panna montata sono il mio ideale.

Li ho realizzati per partecipare a un foto-tag (il settimo, nello specifico) organizzato da Federica di * heavywings’ Nail art & Make up *, con tema – neanche a dirlo – i dolci! Sono stata stranamente la prima a partecipare (ma per pura coincidenza, solo perchè ero a casa una sera senza niente da fare).

Insomma, dopo un’ora e mezza di lavoro, ecco cosa ne è uscito:

Il risultato come vedete è molto colorato e goloso e assicuro che non passa inosservato. Ho notato un sacco di persone che mi fissavano le unghie di nascosto mentre ero in autobus che mi tenevo al palo! :D

Insomma, ecco i passaggi:

Prima di tutto limo per bene le unghie, le pulisco e le tratto con la mia nailcare routine abituale. Ormai lo sapete, per una buona tenuta dello smalto è fondamentale avere un’unghia forte e liscia, così starà al suo posto più a lungo. Il bellissimo effetto satinato che vedete è dato dalla base China Glaze.

Poi procedo con una french abbastanza imprecisa con un colore a mia scelta, in questo caso un rosa intenso, Sinful Colors:

Non badate alle bollicine, appena lo smalto ha seccato sono sparite.

Poi, con un pennellino o uno stuzzicadenti, traccio delle striscine verticali con un colore a contrasto. Io ho sclto un viola di essence.

A questo punto passo al frosting del cupcake e per farlo uso un colore acrilico bianco e un pennellino a punta piatta qualsiasi. Vanno bene quelli da nailart, ma anche uno piatto abbastanza piccolo che usavate ai tempi delle medie se ce l’avete ancora. Tracciamo le “cupolette” di glassa, anche qui senza essere troppo precise e lasciando un po’ di texture (cioè non facendolo liscio liscio): se invece lo preferite meno “imperfetto”, sta a voi.

A questo punto – passaggio facoltativo – do un po’ di colore e profondità in più alla glassa con un filino di azzurro (chiarissimo):

Adesso arriva la parte divertente, invece: la frutta! :D

Io ho a disposizione due tipi di fruttini: quelli adesivi (comprati da Shlecker l’anno scorso) e quelli in fimo, gentilmente prestati da mia sorella. Siccome voglio fare una cosa fatta bene e voglio attaccarli di tutti e due i tipi, scelgo di farlo in due tempi: prima metto quelli adesivi e ne copro un pezzettino con l’acrilico per farli sembrare affondati nella glassa…

…poi passo a quelli in fimo, usando una goccia di colla per unghie finte:

Già così mi piacciono di più. Manca solo il tocco di lucido dato dal top coat! Uso il mio fidatissimo better than gel di essence e ne metto due mani. Voilà! :)

Hope you like it!

Al prossimo tutorial!

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!