L’avrete visto dalla mia pagina di Facebook o da Twitter: la settimana scorsa ho fatto tre giorni in terra lombarda, precisamente nella city. Ero là per un corso di aggiornamento da 8 ore di lezione giornaliere, per cui non ho avuto tempo di fare shopping. Pensate che la cosa mi abbia fermata? Assolutamente no. Specie quando ho scoperto che c’era un punto vendita Madina a 400 metri dalla sede del corso!

In realtà non è che io sia mai stata molto attirata da prodotti Madina, non ho mai notato nulla che mi abbia fatto dire davvero ommioddiolovoglio, specie perchè i prezzi non sono poi così bassi… Ma l’occasione era troppo ghiotta per farmela sfuggire!

Insomma, dopo aver scorrazzato avanti e indietro per mezza Milano (sapeste, mi sono accorta di aver lasciato il bancomat in albergo che era dall’altra parte della città) sono arrivata in un caldissimo – letteralmente – punto vendita Madina. Ho passato tutti gli stand per venti minuti: non c’era nulla che volessi prendere davvero. Alla fine ecco cos’ho portato a casa:

Tre matite occhi, a 1,90€ l’una: ho scelto tre colori che non avevo e che mi sembravano belli per l’estate. Due le ho tenute io, mentre quella azzurra l’ho data a mia sorella. Ecco gli swatch:

Sono belle pigmentate e morbide, anche se a dirla tutta non hanno una gran tenuta.

Poi ho preso due rossetti della linea Sweety, pagati 6,90€ l’uno: questi sono stati la vera sorpresa! Sono morbidissimi, assomigliano molto agli Ultra Glossy Stylo di Kiko sia come consistenza che come finish.

 

Ecco gli swatch:

Io mi sono tenuta il fuxia sulla destra (Rosette), mentre il Geranium l’ho regalato a mia sorella.

Ultimo acquisto, il blush, comprato a 7,90€.

Fa parte della linea permanente, non è un limitato. Ho scelto la colorazione Candy Baby, che assomiglia molto (ma non come finish, solo come sfumatura) al mio amato blush della Baroque di Pupa che ormai ho finito. Si tratta di un blush modulabile, dato che ha due colori nella cialda: da un lato un rosa cipria delicato ma bello visibile, dall’altro un rosellina pescato molto fine:

La cosa più importante è che è un finish matte e non shimmer. Ecco lo swatch (in alto le due colorazioni insieme, nel basso i due colori separati):

Il problema – che lì per lì non mi ero posta – sta ahimè nell’inci, che non è proprio il massimo, anzi:

Nel complesso comunque sono contenta, ho speso meno di 30€ per articoli che mi piacciono e userò, anche se forse non è stato proprio amore a prima vista per il marchio!

Se mai andrò ancora a Milano vedrò di concedere a Madina una seconda possibilità! ;)


Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!