Post culinario! Yay! Allora, prima di tutto una premessa doverosa. Non leggete questo post se siete diabetiche, a dieta, dai facili sensi di colpa, allergiche ai latticini o in pausa spirituale dal cioccolato: non vi farebbe bene.

Ok, detto questo, dato che mi sono lavata la coscienza, possiamo iniziare. Questa ricetta la faccio da un paio di anni: è di facile realizzazione e risultato – forno permettendo – assicurato. Ha un solo piccolo problema: è calorica da far schifo.

Ecco cosa serve:


  • 200 gr di cioccolato fondente (io ho usato quello dell’uovo)
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di burro (!!!)
  • 200 gr di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 5 uova

Ecco. A occhio dovreste aver già messo su qualche etto solo leggendo gli ingredienti. Procediamo. Accendete il forno a 180°, così per quando avrete finito sarà caldo e potrete infornare subito.

Prima di tutto munitevi di due terrine: in una metteteci il cioccolato e il burro a pezzetti.

Dovrete scioglierli, quindi vedete voi se farlo a bagnomaria o al microonde (come ho fatto io). Se scegliete la seconda opzione mi raccomando di non mettere la potenza troppo alta, altrimenti rischiate di “bruciare” entrambi gli ingredienti. Ogni tanto tirate fuori la terrina e mescolate:

Dovrete ottenere una crema lucida e lussuriosa.

Nell’altra terrina invece mettete le uova,

e lo zucchero. Munitevi di fruste (io ho usato quelle manuali, che adoro) e mescolate bene. Non dovete montare il composto, solo amalgamarlo. Meglio è mescolato, più buona e soffice sarà la torta.


Dopodichè aggiungete la farina setacciata e il lievito, un po’ per volta altrimenti sarà difficile mescolare e amalgamare tutto senza grumi.

Ora aggiungete l’altro composto e – di nuovo – mescolate fino a far sparire qualsiasi segno di variegatura.

Se il composto finale presenta bolle d’aria il trucco è quello di sbattere la terrina sul tavolo (non troppo forte, ovviamente, altrimenti le bolle d’aria nell’impasto saranno l’ultimo dei vostri problemi).

Imburrate la tortiera: potreste anche usare la carta da forno, ma a me piacciono i bordi precisi! Per usare meno burro possibile prendetene un filino appena, mettetelo nella tortiera e appoggiatela un secondo sul forno caldo, così si scioglie. Poi prendete un pezzetto di carta scottex e passatelo su tutto l’interno: userete meno burro (ce nè già abbastanza dentro) ma coprirete tutta la superficie.

Versate l’impasto nella tortiera,

e infornate!

Verrà altissima e sofficiosa. :)

Sorry, ahimè niente foto della torta tagliata, non ho avuto l’occasione (e in più aveva i bordi bruciati perchè mi sono distratta).

Però in questo post trovate una fotuzza fatta con Instagram che lascia intravedere la ciccionezza: http://www.cookiesteaandmakeup.com/wp/2011/09/21/choco-out-of-the-oven/

Se la provate voglio un riscontro!

 

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!