Avevo visto su youtube – e mi pare di averlo anche condiviso sulla pagina, se non erro – un video di una ragazza (MissStrawberryFields, correggetemi se sbaglio) che creava il suo mascara con le fibre usando delle ciglia finte sminuzzate in mille pezzi. Io sinceramente di ciglia finte da triturare non ne ho, quindi per quanto mi attirasse come idea, non ero intenzionata a provarla.

Poi, qualche giorno fa, mia sorella ha deciso di cedermi le sue fibre della collezione limitata Vampire’s Love di essence, che non usa: lei ha infatti la gran fortuna di avere delle ciglia a ventaglio che sembrano finte anche con una passata sola di mascara, non come la sottoscritta che ha quattro peli in croce.

Al che è scattata la scintilla: e se…? Esatto. Avete capito bene. Ho preso un mascara (quello che avevo messo nel programma smaltimento) e ci ho schiaffato dentro le fibre.

Immagino ve ne freghi un sacchissimo di vedere com’è andata, ma io vi documento tutto comunque. Tiè.

Il mascara della Naj Oleari ha un vantaggio: è morbido, non si è ancora seccato dopo un bel po’ di tempo che ce l’ho, quindi si presta bene ad essere mescolato con il suo scovolino anche se incorpora un po’ d’aria.

Ho preso le fibrine con una pinzetta e a nuvolette minuscole le ho fatte cadere nel tubo. Ne avrò messi quattro o cinque pizzichi.

Vi faccio vedere la differenza in questo slide:

  1. Ciglia naturali (schifo)
  2. Passata di mascara prima dell’incorporo delle fibre (mediocre)
  3. Passata di mascara dopo aver incorporato le fibre (figo!) – Ovviamente prima di fare la foto ho struccato completamente le ciglia, quindi l’ho messo sulle ciglia nude, non già coperte dalla prima passata.

[tabs slidertype=”images”] [imagetab width=”400″ height=”250″]http://www.cookiesteaandmakeup.com/wp/wp-content/uploads/2012/04/mascara_fibre-2.jpg[/imagetab] [imagetab width=”400″ height=”250″]http://www.cookiesteaandmakeup.com/wp/wp-content/uploads/2012/04/mascara_fibre-4.jpg[/imagetab] [imagetab width=”400″ height=”250″]http://www.cookiesteaandmakeup.com/wp/wp-content/uploads/2012/04/mascara_fibre-11.jpg[/imagetab] [/tabs]

Se vi piace l’idea, sappiate che le fibre in questione sono entrate a far parte della collezione permanente, quindi le trovate in qualsiasi OVS, Upim o Coin. Ah, e ovviamente costano pochissimo, tipo 3€. :)

Credo sia un’idea simpatica per provare a recuperare magari quel mascara che “fa poco” ma vi dispiace buttare via. No?

 

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!