Ricetta provata per disperata voglia di consumare un vasetto di burro d’arachidi comprato praticamente per sbaglio. Cerca qua, cerca là, alla fine ho trovato questa ricettina facile facile per i cookies classici.

Ingredienti:

125g di burro ammorbidito

150g di burro di arachidi

225g di zucchero

1 uovo

150g di farina

mezza bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

 

Procedimento:

In una terrina mettere i due tipi di burro e lavorarli con una frusta.

Aggiungere lo zucchero ed incorporarlo. A parte sbattere l’uovo ed aggiungerlo poco alla volta, facendo attenzione che volta per volta sia stato assorbito.

Aggiungere farina, lievito e sale setacciati e continuare a lavorare con la frusta.

Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e metterlo in frigo per mezz’ora. Questa parte è fondamentale altrimenti il composto risulterebbe troppo morbido per essere lavorato.

Rivestire una teglia con della carta da forno e disporre l’impasto a palline (leggermente schiacciate) avendo cura di lasciare lo spazio necessario per permettere ai biscotti di allargarsi durante la cottura.

Cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa 15 minuti, finchè non risulteranno dorati.

Attenzione quando li sfornate perchè sono morbidini e si rompono facilmente. A tal proposito un consiglio:Usate una paletta larga per staccarli dalla placca da forno, posateli su un piano uniforme e freddo (così si induriscono prima), quando siete indecisi se tirarli fuori o meno, meglio contare un minuto in meno che in più altrimenti rischiano di bruciarsi e di sapere da “affumicato”, che non è il massimo.

Al prossimo post! :)

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai sporadicamente contenuti scaricabili e segnalazioni di eventuali giveaways. Grazie per la fiducia che mi vorrai dare!

Grazie!

Ops, qualcosa non va!